venerdì, Settembre 30

Arco di Trionfo: un’attrazione da non perdere a Parigi

Parigi ospita splendidi monumenti, musei e altri punti di riferimento.
In effetti, questo potrebbe essere ciò che ti ha attratto di Parigi.
Con un numero illimitato di scelte, in termini di attrazioni, potresti non essere sicuro di dove andare. Succede sempre così quando abbiamo molte scelte. Entriamo in conflitto con noi stessi su cosa vedere.
Il bello di essere in vacanza è che abbiamo tutto il tempo per vedere tutto, anche se per visitare bene una città come Parigi ci vorrebbe una vita intera.

Detto ciò, non c’è dubbio che un punto di riferimento di Parigi che è considerato un must da visitare è quello dell’Arco di Trionfo.

L’Arco di Trionfo è una delle icone di Parigi. Infatti è uno dei più conosciuti e per questo uno dei monumenti maggiormente fotografato.
Si trova alla fine dei Campi Elisi, nel centro di Place Charles de Gaulle.
Il monumento ricorda coloro che hanno combattuto nelle guerre sotto l’impero di Napoleone.
Sono elencate le informazioni su quelle guerre e sui generali che hanno servito il loro paese.
Sotto l’Arco di Trionfo si trova anche il monumento al milite ignoto. Questa tomba è l’ultima dimora di un soldato sconosciuto che ha combattuto durante la prima guerra mondiale.

 

Storia e importanza dell’ Arco di Trionfo

Il significato storico dell’Arco di Trionfo rende questo monumento assolutamente da visitare.
Napoleone ne ordinò la commissione nel 1810. Intendeva celebrare la vittoria francese nella battaglia di Austerlitz. Tuttavia, la costruzione sarebbe stata successivamente interrotta. L’arco fu completato non sotto il dominio di Napoleone, ma durante il Regno di Luigi Filippo nel 1830.

L’Arco di Trionfo è alto 50 mt, è largo 45 mt e ha una profondità di 22 mt. È conosciuto come uno dei più grandi archi trionfali del mondo.
Un arco trionfale è definito come un monumento con camminamenti scolpiti attraverso archi.

A prima vista, l’Arco di Trionfo appare come un punto di riferimento visibile solo dal suolo e niente più.
Ci sono un totale di 284 gradini, che possono essere scalati fino alla cima dell’arco.
C’è anche un ascensore per chi non volesse salire le scale.
Una volta in cima, avrai accesso a una bellissima vista panoramica di Parigi.
All’interno dell’arco è anche ospitato un museo. Sebbene piccolo, ti consente di approfondire la storia e la costruzione dell’Arco di Trionfo.

Come detto l’ Arco di Trionfo si trova all’estremità occidentale degli affollati e popolari Champs de Elysees.
Quindi è praticamente impossibile visitare Parigi e non vedere questo monumento così importante.

L’ area degli Champs Elysees  è un’altra area importante da visitare.
A seconda di quando viaggi nella zona, potresti trovare un evento annuale in programma, come le fasi finali del Tour de France o una grande parata militare il giorno della Bastiglia o i mercatini di Natale.
Tutta la zona è importante anche per lo shopping parigino.
Non troverai quindi  solo l’Arco di Trionfo, ma una serie di caffè, ristoranti raffinati e boutique di lusso.

L’ingresso all’Arco di Trionfo è conveniente e vale i costi. L’orario di apertura varia a seconda della data ed è soggetto a modifiche, quindi verifica in anticipo queste informazioni.

Share.

Comments are closed.