Shopping a Parigi

0

A Parigi fare shopping è ancora più bello!

La città degli innamorati è senza dubbio anche la città dello shopping: Parigi ospita alcuni dei designer e marchi di lusso più famosi della moda come Louis Vuitton, Lacroix o Dior, ed una miriade di grandi magazzini, negozi di ogni genere e mercatini.

Ogni quartiere ha le sue vie dello shopping e le sue boutiques; forse in alcuni casi potrete permettervi solo di guardare la vetrina, ma senza dubbio, troverete qualcosa da acquistare prima di partire.

Quasi tutti i negozi di Parigi hanno un orario continuato che va dalle alle 9 alle 19, dal Lunedì al Sabato; alcuni hanno una pausa pranzo che va dalle 12 alle 14. Di solito la Domenica i negozi sono chiusi, ma dipende dal quartiere e dal periodo. Nelle zone dello shopping selvaggio, come il Marais e gli Champs -Élysées, si compra e si vende tutto l’anno, anche durante le ferie d’estate (da fine Luglio a fine Agosto). I centri commerciali sono aperti almeno fino alle 20, alcuni fino alle 22.
Dove fare shopping a Parigi

Le Carrousel Du Louvre, è una particolare zona shopping sotterranea poco distante dal celeberrimo museo. Per l’acquisto di cd musicali, regali, profumi o abbigliamento, troverete una serie di negozi famosi dove acquistare prodotti di qualità a buon prezzo.

Les Halles, simile al Covent Garden di Londra, tra il Louvre e Notre Dame una volta fiorente mercato coperto voluto da Napoleone e oggi sostituito da un anonimo palazzo. Nello Shopping Mall Forum Des Halles è possibile curiosare tra i tantissimi negozi differenti in un affascinante e affollatissimo complesso sotterraneo. Ottima scelta per acquistare capi d’abbigliamento a buon prezzo. Non lontano le vie del quartiere ebreo Le Marais con molti prodotti artigianali e negozi di antiquariato sono un’interessante alternativa. La boutique Frederic Delliaux l’Atelier (Rue du Roi de Sicile) vende molti capi d’abbigliamento in pelle, ben fatti e tantissimi accessori e molti articoli di altri designer.

Rue de Rivoli, nel centro città si contraddistingue invece per la quantità di negozi di souvenir. In 248, W.H. Smith si trova la libreria di lingua inglese più grande di Parigi con molte delle ultime novità. fuori Rivoli ci si imbatte nella bellissima Place Vendôme, dove gli esponenti del jet-set e i milionari acquistano i gioielli. Una delle caratteristiche di questa zona sono le gallerie coperte, i Passages, di solito coperte con magnifiche vetrate, che uniscono un quartiere ad un altro. Le più sontuose di queste si chiamano Galeries, e si trovano proprio in questa zona. Questi percorsi pedonali rappresentano un insolito luogo dello shopping, un incrocio tra una normale strada cittadina e un centro commerciale. È considerata “LA” zona per la famosa Alta Moda e i prodotti di lusso. Da qui una bella passeggiata verso Rue du Faubourg Saint-Honoré e Avenue Montaigne consente di ammirare le meravigliose boutique con le vetrine sofisticate o in stile barocco; è qui che vi sono gli sfarzosi negozi di Cartier e altri gioiellieri. Se volete vederne di magnifiche, dovete andare verso il Palais-Royal: qui troverete la Galeries Vivienne, Colbert e Véro-Dodat. Splendidi decori e raffinatissime boutique di antichità e di moda.. Le donne non potranno non rimanere affascinate da Colette (213 rue St-Honoré 75001 – Telefono: +33 (0)1 55 35 33 90 –  www.colette.fr), per vivere una delle esperienze di shopping mai provate prima, una collezione eclettica di design, fashion, gadget e musica assolutamente inimitabile. Per gli uomini è d’obbligo un salto da Charvet in Place Vendôme, la boutique più vecchia e conosciuta di Parigi in cui è possibile acquistare cravatte o camice di qualità. Poco lontano Hermès, Lanvin in Faubourg Saint-Honoré e Jil Sander in Avenue Montaigne sono tra i migliori negozi da visitare per gli uomini dal gusto impeccabile. In 11 Rue Royale, Lalique è diventato un punto di riferimento in tutto il mondo, per la bellezza e la qualità delle collezioni di design Cristal, servizi da tavola oppure oggetti di vetro decorativi. Nella stessa zona i buongustai potranno acquistare le principali délicatesse francesi da Fauchon (Place de la Madeleine) o Granterroirs (Rue Miromesnil).

Il 1° e 2° arrondissement, sono tra i quartieri migliori per fare shopping, è quin che hanno sede i prestigiosi grandi magazzini come Printemps (Indirizzo: 64 Boulevard Haussmann 75009 –  Telefono: +33 (0)1 42 82 50 00 www.printemps.com) e Galeries Lafayette, noti per la vasta scelta di prodotti in vendita, oltre che per l’architettura del 19° secolo o Art Nouveau. Troverete un mondo di negozi di abbigliamento, con splendide boutique e marchi a buon prezzo. Si può iniziare con una piacevole passeggiata dalla bellissima Opéra Palais Garnier dirigendosi verso i negozi in Boulevard Hausmann.

Nei pressi del  vivace e dinamico Quartiere Latino e di Saint German des Prés, vi è una zona molto interessante dove fare acquisti. Qui sono presenti moltissime gallerie d’arte e le boutique eleganti e costose di stilisti francesi di successo

Nella zona degli Champs Elysées  non troverete nulla di tipicamente francese, perché questa zona è ipercommercializzata: vi aspettano vetrine di lusso, boutique di alta moda e grandiosi centri commerciali come il futuristico Drugstore Publicis vicino all’Arc de Triomphe o Gallerie Marchande des Champs-Elysées vicino alla stazione Georges V. Vale assolutamente la pena fare una sosta presso la Guerlain Parfumerie (68 Avenue des Champs Élysées 75008 – Telefono: +33 (0)1 45 62 52 57 – www.guerlain.com) con la sua eleganza di fine secolo e la sinuosa scalinata e al neoclassico Virgin Megastore, un enorme paradiso della musica e dei libri.

Se andate a Montmartre (e sicuramente ci andrete…) evitate di comprare un quadro fatto in serie a Place du Teatre. Andate più a sud, verso Rue des Abbesses e Place Dullin. Lì lo shopping è più interessante tra i negozietti che vendono di tutto, dalle stoffe ai libri; e per chi cerca qualcosa di più sofisticato, stanno aprendo molte gallerie d’arte e molti giovani stilisti stanno scegliendo questo luogo per presentare le loro creazioni.

Infine, una delle soluzioni per lo shopping più affascinanti di Parigi è una camminata lungo le file di bancarelle di libri appoggiate lungo il parapetto del fiume Senna. Se si ha tempo e buone capacità di contrattazione, è possibile trovare alcuni volumi antichi e preziosi o raccolte di vecchi francobolli.

Tantissimi i centri commerciali e i grandi magazzini; alcuni sono talmente grandiosi, importanti e famosi che non solo sono visitati ogni giorni da migliaia e migliaia di persone, ma da soli rappresentano un ottimo motivo per prendere l’aereo e volare a Parigi.
Centri commerciali a Parigi

Galeries La Fayette

Se siete in cerca di un souvenir di Parigi da regalare o portarvi a casa, avete scelto il posto giusto. Al sesto piano della famossissima Galleria è stato aperto uno spazio di 4.000 m² dedicati ai ricordi della città Lùmiere. Potrete trovare libri, opere d’arte, film, cd, vestiti, decorazioni e anche prodotti della Fayette Collection. Il negozio di souvenier è il fiore all’occhiello di questa grande galleria commerciale che nei suoi 6 piani vende veramente di tutto. Grande spazio alla moda femminile (il venerdi ci sono anche sfilate di moda); al piano terra c’è la più grande profumeria del mondo e 1 piani da 1 a 3 sono quasi tutti dedicati alle signore. Prima di andare via, salite fino alla splendida cupola del 6 piano e ammirate Parigi ai vostri piedi.

I magazzini sono aperti dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 19.30. Apertura notturna tutti i giovedì fino alle 21.00. Chiusi la domenica.

§         Galeries Lafayette

o       Indirizzo: 40 Boulevard Haussmann 75009

o       Telefono: +33 (0)1 42823456

o       Sito Internet: www.galerieslafayette.com

La Fayette Maison

Poco più avanti della storica cupola de La Fayette si trova La fayette Casa un nuovo negozio esteso su 10 000 mq totalmente dedicato alla decorazione della casa. Cucina, mobili di lusso, bagno, camera da letto c’è veramente di tutto. anche un servizio speciale per darvi il migliore dei consigli sul come decorare la casa. Si sono anche corsi di cucina.

I magazzini La Fayette sono aperti dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 19.30. Apertura notturna tutti i giovedì fino alle 21.00. Chiusi la domenica.

Grandi Magazzini Haussmann

Presso le Galeries Lafayette. Definire Haussmann un centro commerciale è riduttivo. Prima di tutto, l’edificio stesso è stato dichiarato monumento nazionale. Creato nel 1865 da Jules Jaluzot, ha una splendida cupola in Art Deco ed è uno dei regni dello shopping di Parigi. 44 000 m² di lusso, abbigliamento femminile, moda maschile, accessori, prodotti di bellezza, e tutto quanto potete immaginare. Dal 2003 Haussmann ospita il più grande spazio mondiale dedicato alla vendita di prodotti per la bellezza e dal 2006 un piano intero dedicato al cibo di lusso, con i prodotti delle 10 marche più esclusive del mondo. I clienti italiani hanno a disposizione personale che accompagna durante gli acquisti, un servizio di consegna in albergo e di spedizione internazionale. Tra un acquisto e l’altro potete concedervi una pausa in uno dei 7 ristoranti distribuiti su tutti i piani.

Visitatelo anche se lo shopping non v’interessa per niente: una volta saliti sulla sua splendida terrazza potrete godere di una vista che ha poco o niente da invidiare a quella dalla Torre Eiffel.

Il centro è aperto dal lunedi al sabato, dalle 9:35 alle 19. Il giovedi apre fino alle 22:00.

§         Galeries Lafayette – Haussmann

o       Indirizzo: 40 Boulevard Haussmann 75009

o       Telefono: +33 (0)1 42823456

o       Sito Internet: www.galerieslafayette.com

Bon Marché

Le Bon Marché è stato il primo grande magazzino di Parigi. Con più di 100 anni di storia, rappresenta un simbolo della capitale francese, nonché un monumento architettonico considerato monumento nazionale. Anche con la concorrenza di Haussmann e La Fayette resta sempre un luogo molto caro ai parigini. Inutile aggiungere che potrete trovarci di tutto, dai cosmetici ai gioielli da milioni di euro.

I magazzini Le Bon Marché sono aperti dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 19.00. Apertura notturna tutti i giovedì fino alle 21.00. Chiusi la domenica.

§         Le Bon Marché

o       Indirizzo: 22 rue de Sèvres 75007

o       Telefono: +33 (0)1 44 39 80 00

o       Sito Internet: www.lebonmarche.fr

Se volete fare i vostri acquisti nei caratteristici mercati, il quartiere di Saint Ouen diventa il luogo dove si svolge un immenso mercato delle pulci, in cui è possibile trovare veramente tutto l’antiquariato che si può sognare.

In realtà si tratta di più mercati in uno che si snodano lungo le strade di questo quartiere: circa 15 mercati che riuniscono 2000 commercianti, ognuno con una o più negozi o bancarelle. Per chi ama andare alla ricerca della grande occasione o dell’oggetto d’epoca, un appuntamento da non perdere. Ecco l’elenco dei mercati, diviso per oggetti:

§         Marché Antica: oggetti, tappezzerie, art decò

§         Marché Biron: antiquariato di valore

§         Marché Cambo: mobili

§         Marché Dauphine: mobili, oggetti, libri, orologi

§         L’Entrepôt: antiquariato

§         Marché Malassis: orologi, quadri, antiquariato, libri, carte postali

§         Marché Malik: abbigliamento

§         Le Passage: antiquariato, oggetti

§         Marché Paul Bert:

§         Marché des Rosiers: lampade e lampadari in bronzo e stile decò

§         Marché Serpette: mobili e oggetti fino al 1940

§         L’Usine: chiuso venerdi, sabato e domenica. Aperto il resto della settimana

§         Marché Jules Vallès: di tutto

§         Marché Vernaison: di tutto a poco prezzo

§         Marché des Rues: qui fanno la “deballage” come a Resina (Napoli). Si comprano pacchi a scatola chiusa e poi si aprono. Dentro può esserci di tutto, anche il grande affare.

Ai piedi della Torre Eiffel si svolge uno dei più antichi mercati di antiquariato di Parigi: le village Suisse, raccoglie circa 150 tra artigiani e commercianti di oggetti d’arte. Non si tratta di un mercato popolare ma di un’area in cui ci sono negozi di ogni tipo, in cui il tema ricorrente è la svizzera. Si tratta di una ricostruzione, fatta agli inizi del ‘900, di un tipico villaggio elvetico.

Il sabato e la domenica a partire dalle 7 del mattino, Porte de Vanves, inizia a brulicare di commercianti e visitatori. Le circa 350 bancarelle vendono soprattutto oggetti antichi e mobili. Se cercate libri, orologi, vasi, bigiotteria o pezzi militari, questo è il posto giusto. Il mercatino, non molto distante da Saint-Germain-des-Prés e dal Musée d’Orsay.

Se amate l’arte in ogni sua forma ed espressione, giusto ai piedi della torre di Montparnasse, ogni domenica dalle 10 del mattino fino a sera, centinaia di artisti si incontrano per presentare e vendere le loro opere. Il Marché Parisien de la Création è quasi interamente dedicato a favorire l’incontro tra il pubblico e gli artisti parigini, pittori, scultori, fotografi, poeti, ceramisti e così via. Si tratta di un mercato di buona qualità perchè gli organizzatori adottano una politica selettiva molto rigida. Non accettano rivenditori e le opere di ogni artista, prima di poter essere esposte, sono sottoposte al giudizio di una commissione di artisti.

Simile a quello di Montparnasse è il mercato degli artisti della Bastiglia, che si svolge ogni sabato dalle 10 alle 19. Circa 200 artisti, designer creatori di gioielli e vestiti si incontrano per esporre le loro opere: quadri, ceramiche, foto, acquerelli, sculture, abiti, gioielli… Il mercato si svolge lungo boulevard Richard Lenoir.

Share.

Comments are closed.