Parigi: tutti pazzi per la Promenade Plantée. Ecco il “paradiso terrestre” nel cuore della Ville Lumiére.

0
fr-001.-paris-la-promenade-plantee

L’ingresso della Promenade Plantée da Avenue Daumesnil.

E’ il posto preferito dai puristi della passeggiata, meta prediletta dagli amanti della natura, luogo sacro per i “pollici verdi” di passaggio nella Ville Lumiére. Ed è in pieno centro a Parigi. Quattro chilometri e mezzo di parco, quasi totalmente sopraelevati, e imbelliti di ogni tipo di piantagione. Insomma, è una specie di paradiso in terra quello della “Promenade Plantée”, uno dei più singolari e recenti scorci di Parigi, dove suggestione e incanto si fondono in neanche cinque chilometri e mezzo di cammino.

Un luogo che malgrado i secoli di storia alle spalle, è capace ancora oggi di attirare milioni di turisti ogni anno. Sarà perché la bellezza non invecchia e a Parigi tutto sembra sempre un po’ più magico. Creata nel 1988 da Philippe Mathieux e Jacques Vergely sulla vecchia linea ferroviaria che collegava (dal 1859) Place de la Bastille a Varenne-Saint-Maur, la “Promenade Plantée” mescola infatti aree di vegetazione selvatica sorte negli anni lungo la linea ferroviaria con il contesto paesaggistico più contemporaneo.

promenade-plantée2

Un altro scorcio della “promenade”, la passerella che collega la parte commerciale a quella, per così dire, “selvaggia”.

Da Opera Bastille, dove ha inizio, la famosa “Viaduc des Arts”, area dedicata all’arte e all’artigianato, dove si trovano varie botteghe di arti e mestieri, si estende fino ad avenue Daumesnil, passando sopra al Jardin de Reuilly. L’allée Vivaldi, altra parte carateristica della “Promenade Plantée”, comprende invece la parte commerciale della passeggiata, che poi prosegue attraverso gallerie e piccole trincee e termina a Porte Dorée fino a Bois de Vincennes, lo straordinario “bosco” a due passi dal centro di Parigi.

Arricchita da ogni sorta di piantagione come tigli, noccioli, piante rampicanti, rosai e verdure autoctone, proprio per questa sua caratteristica altamente suggestiva la Promenade offre ai pedoni un doppio, suggestivo, colpo d’occhio: da una parte la zona sopraelevata dedicata appunto ai pedoni, mentre al livello inferiore della passeggiata si trovano percorsi per ciclisti che poi convergono in un unico punto d’incontro. Aperta tutti i giorni dalle 9 alle 21.30 (8-17.30 in inverno) e accessibile dall’ascensore al numero 94 di Avenue Daumesnil, la Promenade Plantée rappresenta senza dubbio uno degli scorci più suggestivi in grado di offrire la possibilità di ammirare i più grandi punti di interesse del Dodicesimo arrondissement parigino.

Share.

Comments are closed.