Parigi: il lato più… dolce è su Instagram

0
dessert-paris

Un Macaron versione Hypster.

Si chiama Desserted in Paris ed è l’account Instagram che mette in mostra il lato più dolce di Parigi. Già il nome, del resto, non lascia troppo margine ai fraintendimenti: se siete sensibili agli zuccheri, insomma, state alla larga da questo profilo! Perché il rischio di prendere qualche chilo anche soltanto stando dall’altra parte dello schermo è comunque altissimo.

L’idea – originalissima – è venuta a Tal Spiegel, un giovane pasticcere di stanza a Parigi che conosce bene la pasticceria francese e sa fino a che punto, da queste parti, facciano le cose sul serio quando si parla di dessert. Così dev’essere stato un gioco da ragazzi per lui aprirsi un account Instagram e postare con cadenza quasi quotidiana uno dei tantissimi dolci-simbolo della capitale francese. Buoni, perché su questo non ci sono dubbi, ma anche, soprattutto, belli. Si tratta infatti di piccole opere d’arte in miniatura. La pasticceria francese è rinomata del resto in il tutto il mondo non soltanto per la bontà dei suoi prodotti, ma anche per un’estetica che li rende davvero unici la mondo. L’account Desserted in Paris dimostra infatti come al confronto i cake designer americani ne escano un tantino con le ossa rotte.

dessert-paris-

L’iconico Mont-Blanc della rinomata pasticceria parigina Angelina

Un esempio su tutti? L’eclair – dolce simbolo della Ville Lumière – che omaggia la mostra dell’artista Hokusay al Grand Palais: un’autentica opera d’arte! O il macaron Laduree versione Hypster. Per non parlare dell’iconico Mont-Blanc di Angelina: una roba da far venire la bava alla bocca solo a guardarlo. O la tarte au citron (la mini crostatina al limone, altro simbolo della francesinità fatta dessert, rivisitata in mille varianti di gusto, dimensione e forma.

Ad oggi l’account conta quasi 16mila follower, ma siamo sicuri che dopo questo post il numero è destinato a salire. Non è così?

Share.

Comments are closed.